Utilizzo vapore di rete cliente

Spesso i clienti dispongono di una loro rete vapore all’interno dello stabilimento. REA STEAM CLEANING, grazie alla sua gamma Giove NG, permette l’utilizzo di questo vapore per alimentare gli impianti di lavaggio, sgrassaggio e sanificazione.

L’investimento per il cliente è notevolmente ridotto, perché risparmia in questo modo l’acquisto di un generatore di vapore; inoltre, i costi di esercizio e manutenzione sono  ridotti al minimo.

I sistemi Giove NG integrano tutte le funzioni del ciclo di lavaggio e si interfacciano con la linea di produzione del cliente. Sono molto facili da inserire in qualsiasi ambiente lavorativo perché di ridotte dimensioni. REA si occuperà, come per tutti i suoi impianti di lavaggio, sgrassaggio e sanificazione fissi, di sistemare i vari componenti nello spazio a disposizione.

Le centraline Giove NG permettono di gestire da 15 a oltre 1000 kg di vapore/ora con pressioni comprese tra 4 e 12 bars.

Centraline di gestione vapore Giove NG

utilizzo vapore di rete

GIOVE NG

Volume di vapore gestito [kg/h]: da 15 a 1000

Pressione d’esercizio [bar]: da 4 a 12

Produzione vapore [kg/h]: da 15 a 1000

Generatori di vapore secco fissi

OPTIONAL: Scatola di derivazione vapore

Componente opzionale al quale bisogna collegare l’impugnatura utilizzata dall’operatore.

La scatola di derivazione non è un generatore di vapore, bensì fa da tramite tra la centralina “Giove” e l’impugnatura dell’operatore. Viene utilizzata quando non è possibile installare l’unità “Giove” nella zona di lavoro dell’operatore.

Le scatole di derivazione vapore sono a listino in due versioni:

  • SD1 per le centraline “Giove” che utilizzano solo il vapore;
  • SD2 per le centraline “Giove” che utilizzano vapore + detergente
Menu